giovedì 4 agosto 2011

Crostata al gelo di mellone

,
Questa crostata tipicamente siciliana è stata farcita con una sorta di "budino" particolare: il gelo di mellone o meglio "u gelu di muluni", a Catania si mangia spesso per ferragosto ma la sua origine è tipicamente Palermitana ed è un dolce che viene fatto soprattutto per la festa di S.Rosalia .
La ricetta che ho utilizzato per la frolla la trovate QUI .


Ingredienti per il gelo di mellone

  • 1 litro di succo di melone (anguria)
  • 100 gr. di zucchero
  • 80 gr.di amido di mais (io del Molino Chiavazza)
  • Fiori di gelsomino
  • Cioccolato fondente e pistacchi (per la guarnizione)
Procedimento

Ho tagliato l'anguria e passata al passa verdure così con tutti i semini (tanto non si rompono) e poi setacciato in un colino.
Ho pesato il mio litro di succo di anguria e diviso in 2 parti. 
Una parte l'ho messa subito a bollire con lo zucchero e i fiori di gelsomino per circa 10 minuti. 
All'altra parte (di succo), invece ho aggiunto l'amido e miscelato per bene per non formare grumuli.
Poi li ho uniti, facendoli bollire assieme e mescolando continuamente (come una sorta di crema) finchè non hanno  raggiunto la densità desiderata. 
A questo punto lo  potevo  mettere in stampi monoporzione, guarnire e conservare in frigo, ma io stavolta l'ho  utilizzato come farcia per il mio dolce.
Solamente quando il gelo di mellone era tiepido ho  potuto farcire la mia crostata come di consueto, e infornato a 180 °C per una ventina di minuti.
Alla fine, prima di conservare il dolce per un paio di ore in frigo, si  decora con pistacchi e scagliette di cioccolato, io però stavolta, ho saltato  volutamente questo passaggio per riuscire a  fotografare meglio l'interno della crostata.
Mi raccomando ...servire freddissimo:  uscito all'ultimo momento dal vostro frigorifero!


Se amate questo frutto e i sapori arabeschi,  questa crostata vi piacerà certamente!





Con questa ricetta partecipo al contest della Molino Chiavazza  Mani in pasta


22 commenti:

  1. Agata ma è bellissima questa crostata!Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Io non è che questo frutto lo amo, LO ADORO !!
    pero' in famiglia sono l'unica a cui piace, quindi se faccio il dolce me lo devo mangiare tutto da sola ... che pensandoci poi non è mica una cattiva idea :-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Molto bella e golosa!! Non ho capito una cosina.. usi l'anguria o il melone? perchè so che in alcune parti d'italia, il melone e l'anguria indicano la stessa cosa ma da noi il melone è quello arancione dentro mentre l'anguria è quella rossa con i semini neri :) Grazie :) Complimenti ancora per la crostata! :)

    RispondiElimina
  4. Non conosco il gelo di mellone, mai assaggiato, deve essere buono, prima o poi mi devo decidere a sperimentarlo, grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  5. Ma che meraviglia! Idea bellissima

    RispondiElimina
  6. Che buona mai fatta la voglio provare..
    baci

    RispondiElimina
  7. Cara Agata che dire? Posso prendere una fetta tanto vedo che già me l'hai preparata...bacioni

    RispondiElimina
  8. Meravigliosa! Davvero ottima.

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte!!!
    @Minicuoca, hai ragione intendo l'anguria rossa, ma non so perchè si chiami cosi il gelo di melone. E' tipico palermitano, probabilmente li si chiama melone anche l'anguria, come in tantissimi paesi italiani.
    Ragazze provate e fatemi sapere!!!
    Bacioni a tutti!!

    RispondiElimina
  10. Il gelo di mellone mi ha sempre incuriosito, ma non l'ho mai mangiato. Sulla crostata deve essere qualcosa di speciale.

    RispondiElimina
  11. AGATA COMPLIMENTI PER LA CROSTATA E 'BELLA E IO CHE LO MANGIATA DEVO DIRE CHE HA UN GUSTO PARTICOLARE MA BUONISSIMO,COMPLIMENTI ANCHE ALLA TUA FOTOGRAFA PERSONALE CHE CON LE SUE FOTO TI FA APPARIRE TUTTO ANCORA PIU' BELLO.CIAO CIAO

    RispondiElimina
  12. Ma che bella crostata!! Non ho mai assaggiato il gelo di melone ma mi piacerebbe di sicuro!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  13. Molto bella e deve essere anche molto buona! davvero particolare.

    RispondiElimina
  14. Voi è stato squisitamente bella, mi piace provare, abbracci e baci

    RispondiElimina
  15. Buonissima! Ne ho sentito parlare , mio marito ha vissuto a Palermo! Proprio oggi pensavo di fare la granita come quella che fanno giù, vedo se ho tempo!

    RispondiElimina
  16. non ho mai assaggiato una crostata fatta cosi ma a vedere le foto direi che mette tanta gola complimenti..
    lia

    RispondiElimina
  17. Buonissima e molto particolare, da provare !!

    RispondiElimina
  18. ^_^ ne prendo volentieri una fetta...va bè dai due!

    RispondiElimina
  19. AGATA ho appena letto che hai vinto il contest delle crostate: complimentissimi!!!Bravissima, a presto ciao

    RispondiElimina
  20. Che bella torta! Solo che mi piace. Caro

    RispondiElimina

Grazie per essere passato a trovarmi, se vuoi lasciare un commento ne sarò felice!